Julienne-il sottile filo del passato

Book Cover: Julienne-il sottile filo del passato

Diceva anche un grande scrittore come Bernard Malamud. Prima d’ogni cosa un buon romanzo
è anche una storia ben congegnata, non necessariamente complessa, ma l’importante è che
ci arricchisca.
Julienne di Mariel Sandrolini ci riesce benissimo. Protagonista Enrico Trebbi che narra le
vicende della sua vita. Si parte dagli ultimi anni del regime fascista fino ai nostri giorni.
Il tutto si consuma tra l’Italia e la Corsica. Al centro una ragazza, Julienne, amore adolescenziale
che Enrico vivrà sull'isola francese e che sarà osteggiato. Ed è proprio la nostalgia di questo
sentimento non consumato che guiderà il protagonista anche negli anni a venire.
E tutto il romanzo si muove proprio intorno a questo connubio: ricerca-assenza.
La ricerca dell’amore perduto diventa per il protagonista l’unica ragione di vita.
Di conseguenza l’assenza di quelle emozioni irripetibili, vissute di sfuggita, creano
il dramma esistenziale di Enrico. Julienne non è solo icona dell’amore adolescenziale,
che segna il passaggio dalla fanciullezza all'età adulta, ma assurge al ruolo di “spirito guida”
del protagonista.
È importante tenere in considerazione questi aspetti perché è proprio grazie ad essi che il
romanzo della Sandrolini diventa caratteristico. Ci troviamo davanti a un romanzo di impatto. Una storia che penetra nel lettore.
Come ci verrà specificato all'inizio del libro, l’opera prende spunto da una vicenda
realmente accaduta. Tutto ciò rende questo romanzo una storia per gli uomini e non
popolata da eroi. Proprio questa affinità con la realtà è il punto di forza del libro della
Sandrolini, perché oggi più che mai c’è bisogno di ascoltare storie vere, che danno speranza.
È una lettura leggera, nel senso buono del termine.
È una storia in cui l’amore diventa forza motrice. Non vi troveremo solo buoni sentimenti.
A far da sfondo all’opera, infatti, vi sono i principali drammi della storia italiana.
E' una storia realmente accaduta, e resa viva dall'autrice.
Sarete anche voi coinvolti in questo connubio ricerca-assenza, che poi appartiene
a tutti noi. Si manifesta in forme diverse, come Julienne per il protagonista.

Per acquistarlo,contattatemi: mariel.sandrolini@hotmail.com
costo 11,00. Vi verrà spedito a casa senza costi aggiuntivi. Mi pagherete con addebito sulla mia carta postepay, il cui numero vi sarà dato via mail.

Reviews:Gianni Monari giornalista ha scritto:

Mariel non scrive solo noir, ma anche romanzi costruiti su vicende reali. Come in questo caso, in cui una famiglia bolognese ha voluto dividere con lei parte della propria storia privata: due ragazzi che si innamorano sulla soglia dell'adolescenza e negli anni precedenti la seconda Guerra mondiale, separati dai grandi accadimenti storici che hanno travolto l'Italia e l'Europa ma hanno poi offerto loro opportunità inattese, perché, come scrive Mariel, "la vita ha più fantasia di noi". Una storia privata che si muove nella grande Storia, su un fondale che si sposta da Bologna a Parigi, e attraversa ottant'anni di profondi mutamenti sociali. Un amore che non si arrende, perché sa vedere "cose che nessuno vede, e che sono fuori da ogni logica".


Articolo creato 59

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto