RECENSIONE DI ROBERTA GHERARDI

Ci sono storie che restano misteri all’apparenza impenetrabili perché preservano i più oscuri e inconfessabili segreti dell’animo umano. Storie di violenza, di menzogne, di ritorsioni e vendette.
Malesseri esistenziali, che possono innescare processi devastanti come quello di farsi giustizia da sé.
È il male di tanti giovani… mettono le cuffiette nelle orecchie per tenere a debita distanza un mondo che li ignora. Nell’animo sale prepotentemente il desiderio di sentirsi accettati, e fare parte di un gruppo è il loro viatico. Nel branco si sentono forti, invincibili e pienamente convinti che tutto gli sia permesso: anche uccidere.
Imeria, Giangiacomo, Federico, Riccardo, Luca, Alan, Leone, Gianpaolo, Ascanio… erano al primo anno del prestigioso liceo “Galvani;” quando costituirono il gruppo “I ragazzi dei paletti.”
Teenager di buona famiglia, che per riempire le loro serate inventano giochi, che a loro paiano innocui. Piccoli furtarelli, qualche spinello, e forse droga.
Nati da famiglie della Bologna bene, avevano tutti i presupposti per essere felici! 

Benvenuta alla nuova avventura scritta dalla Jessica Fletcher italiana, per l’esattezza bolognese.

Enigmatici delitti è l’ultima storia che ha come protagonista il Vicequestore Marra, capo della Squadra Mobile di Bologna.

Questa volta Marra si trova davanti un’indagine tosta, dai dettagli agghiaccianti.

I protagonisti sono tutti i ragazzi della Bologna bene: tutti figli di famiglie in, nati e cresciuti tra gli agi e il lusso.

Ma come spesso accade a chi cresce circondato troppo da cose facili e a portata di mano è spesso mancato qualcosa: sarà l’affetto e la comprensione dei genitori? Sarà il dialogo?

Sarà la vita vera che è fatta non solo di cose belle che a loro è mancata?

Sarà proprio andando nel profondo di ciò che può avere segnato le vite di quei giovani, qualche trauma che era rimasto celato e che doveva rimanere nascosto che forse ne avrà irrimediabilmente turbato la psiche che verrà a galla.

Allora la mente umana cercando di rimuovere il problema farà scatenare tutta una serie di situazioni di cui… non vi parlo di sicuro perché dovete leggerlo!

Si, dovete leggere Enigmatici delitti perché è un thriller ben fatto, è una storia moderna (alla faccia del motto di Mariel Sandrolini che  “creativi anche nella terza età), è una storia che trae spunti, purtroppo, dalla cronaca che ogni giorno sentiamo o leggiamo.

E’ un’indagine delicata vista la giovane età dei protagonisti ed è una storia narrata con altrettanta delicatezza.

Dovete leggerlo perchè Marra è Marra ed un Vicequestore fantastico e io, che ne ho lette parecchie delle sue avventure, l’ho trovato molto cambiato, molto professionale, molto maturo ma sempre molto umano.

E ti sembra di conoscerlo di persona!

E infine dovete leggerlo perchè Mariel è Mariel e io le voglio “un sacco bene” perchè ha sempre scritto delle belle storie di cui una ambientata anche qui dove abito, e ha continuato a scrivere affinando la sua arte e dando prova di una scrittura molto ben curata e molto matura.

Articolo creato 122

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto